Marco Lorandi Bedogni Pietri

BIOGRAFIA

Spagna, 1874-1945” (Mauro Baroni editore, Viareggio, 2000), oggi è in fase di realizzazione la versione spagnola.
Con lo stesso editore, lo studio iconografico delle illustrazioni di Franz von Bayros sul tema della Divina Commedia, edito nel 1997: “FIGURAE. Franz von Bayros per Dante”, centosessanta pagine. Negli anni 1996-2001 si è occupato dell’arte e delle sue relazioni con la fisiognomica nella mostra “II volto specchio dell’anima” (Bergamo, Biblioteca Civica, novembre-dicembre 1996) e successivamente il suo saggio: “La ricerca del carattere nella Fisiognomica. Ipotesi scientifiche tra Illuminismo e Romanticismo” in Atti del Convegno internazionale, Università degli Studi di Bergamo, “Evidenze ed ambiguità della fisiognomica umana, Studi del XVIII e del XIX secolo” (Editore Baroni, 1998).
Dal gennaio 2001 al 2006 ha collaborato con saggi nella rivista bimestrale “L’Erasmo”, diretta dal professore Carlo Carena ed edita a Milano dalla Biblioteca di via Senato; inoltre il saggio “Guernica in Italia: gli artisti Italiani ed il picassismo 1937-1948” negli Atti del Congresso internazionale del 16-17 aprile 2004, “Nel segno di Picasso”, Università degli Studi di Bergamo, a cura di Gabriele Morelli e Margherita Bernard, Viennepierre-edizioni, Milano, 2005. Un ulteriore saggio, “il Simbolismo”, di tre ta pagine, nel volume “Arte Moderna dal postimpressionismo all’informale” a cura di Francesco Poli (Mondadori, Electa, Milano, 2007).
Nel 2006, pubblica il saggio “Una -Wunderkammer- tra antico e moderno: le sfere tra curiositas e meraviglia” nel catalogo della mostra “Esprit Sphérique” a cura di Marisa Bertolini, Galleria Gottardo, Lugano 2006, edizioni Charta, Milano, testo italiano ed inglese.
Nell’aprile 2008 con la casa Editrice Ikonos, pubblica il primo volume dal titolo “La realtà dell’invisibile: Arte, Letteratura e Follia”. Pubblicazione che analizza gli aspetti della cultura europea dalla fi ne del Settecento fino alle soglie del Novecento.

Pagina 1 2 3